Consulenza multidisciplinare integrata per le PMI

Al via il bando ” Al Via “

La regione Lombardia ha finalmente pubblicato un bando molto atteso perchè potenzialmente puó finanziare molte PMI che vogliano investire e non rassegnarsi.
Il bando apre il 5/7, è a sportello e sarà quindi un classico click day.

Per valutare se possibile partecipare, riassunto:

  • Codici ATECO ammessi: quelli che iniziano con:

C – Attività manifatturiere;
F – Costruzioni;
H – Trasporto e magazzinaggio;
J – Servizi di informazione e comunicazione;
M – Attività professionali, scientifiche e tecniche;
N – Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese

  • Costituite da almeno 24 mesi, Lombarde (o che faranno una sede in Lombardia entro l’erogazione)
  • La cui attività si possa far risalire ad una area di specializzazione S3

a. aerospazio;
b. agroalimentare;
c. eco-industria;
d. industrie creative e culturali;
e. industria della salute;
f. manifatturiero avanzato;
g. mobilità sostenibile

  • Tempo: costi sostenuti entro 12 mesi dalla erogazione, e non prima della domanda
  • Spese ammissibili:

a) acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive;
b) acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
c) acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
d) opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica. Questi al massimo il 20% del totale investimento.

Gli immobili possono rientrare (acquisto o diritto di superficie) solo se in funzione del recupero di aree dismesse (cioè per esse è disponibile una dichiarazione del Comune o dei Comuni sui cui confini amministrativi è programmato l’intervento, che attesti l’inutilizzo da almeno un anno dell’Area Produttiva e/o dell’immobile, mediante informazioni in possesso oppure con prova documentale di appartenenza dell’Area Produttiva e/o dell’immobile agli elenchi delle aree dismesse, predisposti da Regione Lombardia a seguito del censimento attuativo della legge regionale 11 marzo 2005, N. 12 e s.m.i.10

Le spese riguardanti gli immobili sono finanziate solo attraverso il fondo perduto.

Aiuto: dal 10 al 15% a fondo perduto, e il restante a costi di mercato con garanzia della regione.

Per chiarimenti: chiamate o scrivete.

Condividi:

Questo sito impiega cookies anonimi per facilitare la navigazione e per statistica. Continuando a leggere o cliccando su Accetta acconsenti alla PRIVACY POLICY

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi