Passaggio generazionale

PassaggiochiaviSi dice spesso che il nonno fonda l’azienda, il figlio la fa crescere e il nipote la affossa. Fortunatamente non è così, ma il momento in cui viene effettuato il trasferimento da una generazione all’altra del patrimonio di know-how e di competenze di gestione accumulate è sicuramente un momento critico nella vita di una azienda, sopratutto se c’è stato un singolo fondatore.

E’ umano che che l’imprenditore desideri lasciare l’azienda a un familiare, anche se è caratteristico della sua vocazione essere restio ad abbandonare il ruolo di guida e propulsione; altrettanto umano è che capacità e sopratutto motivazione dei familiari non siano gli stessi. Se manager si diventa, imprenditori si nasce.

Come l’esperienza aziendale ha insegnato, neppure questa incombenza è da lasciare al caso, alla improvvisazione: va pianificata nei tempi e nei modi ed affrontata in tutti gli aspetti, siano belli o brutti. Quando e come lasciare il timone? un affiancamento degli eredi al capostipite è positivo o confonderà i ruoli e deresponsabilizzerà i successori? in azienda sono presenti altre professionalità importanti da riconoscere e premiare? i successori se più di uno sono abituati a lavorare in squadra, hanno già un equilibrio o la loro rivalità potrebbe essere un danno? non ultimo e non indipendente dall’imprenditore, quale giudizio hanno di loro i clienti, fornitori e collaboratori?
O meglio cedere l’attività?

Match2Grow può affiancare l’imprenditore nel valutare tutti questi aspetti; può coprire le necessità, coadiuvando l’imprenditore e affiancando, se e dove necessario, la nuova generazione in un ruolo di tutoraggio e formazione; e lasciando una autonomia e con un distacco emotivo che il genitore faticherebbe ad avere nei confronti dei giovani consanguinei. Oppure può affiancarlo a valutare chi e in che modo può entrare nella proprietà totalmente o parzialmente, anche lasciando uno spazio ai suoi eredi o subentrandogli solo nella direzione, o in via temporanea.

E’ anche una occasione di ringiovanimento e crescita dell’impresa, come lo è ogni crisi e ogni cambiamento: un check-up da esterni può non solo fornire una analisi oggettiva ma anche evidenziare aree di miglioramento e opportunità di innovazione.

CONTATTATECI o SCRIVETECI

Condividi: